Lunedì, 24 Luglio 2023 15:18

Suffraghiamo l'anima della nostra sorella Lilian

Martha Lilián Fernández è ritornata alla Casa del Padre il 22 luglio 2023.

È nata il 2 luglio 1966 a Barranqueras, Chaco. E’ stata accolta nell’Istituto Secolare Orionino il 02-05-2012, emettendo i Primi Voti il ​​21-01-16 e i Voti Perpetui il 22-01-21.

Lilián era una donna totalmente dedita  a Dio, che amava tanto, e al prossimo. La ricorderemo sempre per la sua gioia serena, per la sua tenerezza e per il suo tratto amorevole verso tutti.

Il suo amore la portò a una dedizione totale e instancabile al regno di Dio. Responsabile dell'Istituto, in Argentina, si adoperò sempre con grande responsabilità e affetto fraterno. Ha operato nell’ambito di pastorali diverse, con grande umiltà e semplicità. Sempre pacata,  sorridente e pronta.

Da tempo lavorava nella casa del Cristo Don Orione, dove cucinava per le persone con problemi di tisi. Non ha mai fatto mancare il suo ascolto, il suo amorevole consiglio, le sue manifestazioni di affetto, che ora tanto ci mancano.

Sempre attenta ad ogni esigenza, si poneva aveva per tutti una parola gentile e di incoraggiamento. Nei suoi ultimi giorni, quando la malattia le ha fatto perdere le forze, il suo sguardo e il suo sorriso, pur nella sofferenza, testimoniavano e gridavano la speranza di poter raggiungere il Cielo e l'abbraccio definitivo del Signore. Lilian ha attraversato la vita facendo del bene.

Riposa in pace cara Lilian, il Buon Dio ti ha chiamata serva buona e fedele per godere del suo regno.  

Vogliamo ricordare le sue parole quando fece la richiesta di essere ammessa ai voti perpetui, voti che veramente si sono fatti "carne":

“Voglio rispondere a un Dio misericordioso, che ha voluto invitarmi ad essere tutta sua, e servire nell'uomo il Figlio dell'uomo. Voglio essere una presenza evangelizzatrice e portare la presenza di Dio in tutti gli ambienti, dove vivo. Voglio essere nel mondo per cambiare il più possibile le realtà difficili, con il cuore di Dio e lo spirito di San Luigi Orione, che mi ha affascinato fin da piccola. Dalla mano di Maria ho ricevuto questa chiamata all’Istituto Secolare, all'interno della famiglia di don Orione. A lei ora, letteralmente mia madre, devo questa grazia di consacrazione.

Preghiamo per l’anima di Lilian secondo quanto disposto dalla Regola di Vita

I vincoli di amore e di carità non si rompono con la morte. Ricevuta la notizia della morte di una sorella, ogni orionina offrirà la partecipazione ad una S. Messa e tre rosari in suo suffragio. Ogni gruppo regionale, farà celebrare una S. Messa. Ogni anno, durante gli Esercizi Spirituali, una giornata sarà dedicata al suffragio delle sorelle defunte” ( Regola di Vita, art. 42.)