La vocazione del "lievito nella farina"
Domenica, 04 Dicembre 2022 22:57

 

Le Caritas Parrocchiali di Carbonia, con l’Assessorato alle Politiche Sociali e con l’Assessorato alla Pubblica Istruzione hanno rilanciato un’iniziativa di 26 anni fa a Cagliari, ad opera del conduttore televisivo Gennaro Longobardi, denominata “Miracolo di Natale”, un’iniziativa che consiste nella sensibilizzazione alla raccolta di beni di prima necessità.

Una sorella dell’ISO sardo, che proprio mentre veniva diffusa la succitata notizia, stava realizzando delle sfere per il suo albero di Natale di circa 210 cm, ha subito pensato di farne dono alla Caritas perché fosse venduto e così col ricavato poter acquistare i generi di prima necessità per i poveri della città. L’albero è stato consegnato ai responsabili del Centro unico di raccolta ed è stato dono molto gradito. Un modo questo di utilizzare i propri talenti e il proprio tempo per il bene comune.

Giovedì, 01 Dicembre 2022 18:48

 

 

 

                                CONVERTITEVI (scarica il video)

Scriveva Sant’Agostino : “Cosa vuol dire convertititi a me?  … indirizza il tuo cuore da un amore ad un altro”.

Per quanto siamo refrattari al cambiamento, per quanto ci spaventi l’idea di intraprendere una strada nuova, di fatto ci portiamo sempre dentro un desiderio più o meno forte di voltare pagina. Ed è ancor più importante accogliere questa spinta al cambiamento, quando l’insoddisfazione riguarda il nostro modo di amare. Il primo passo è sempre quello di riconoscere che cosa non sta funzionando nella mia vita, in una relazione, ma anche in una comunità o nella Chiesa

L’invito alla conversione è un invito al cambiamento. Certo, la conversione indica un cambiamento di rotta, ma l’invito al cambiamento contenuto nell’espressione di Giovanni Battista (poi ripresa da Gesù) è ancora più profondo, perché letteralmente suona come un invito a cambiare il modo di pensare. (da una meditazione di Gaetano Piccolo

Sabato, 26 Novembre 2022 17:38

Una meditazione di Gaetano Piccolo in video . Scarica da qui 

Mercoledì, 16 Novembre 2022 21:08

 

Ester Eufemia Silva nata il 20/11/1940 a Mendoza (Argentina) e morta il 16 /11/2022, fece la prima promessa il 16/11/1989 e i voti perpetui il !2/!2/1998. La sua vita è stata una continua testimonianza di amore a Dio e a fratelli. Un esempio di abbandono alla Provvidenza. Amava l’Istituto ed il carisma di don Orione. Ha svolto numerose attività apostoliche nella parrocchia di Nostra Signora del Carmen dell’Opera Don Orione. Ha dedicato i suoi ultimi anni alla collaborazione nella pastorale carceraria. Ha vissuto con umiltà e con la gioia di chi ama e serve il Signore. Ha offerto le sue sofferenze per il suo amato Istituto e per le necessità delle sue sorelle. La ricorderemo sempre e siamo certe che continuerà a pregare per noi dal cielo.

I vincoli di amore e di carità non si rompono con la morte. Ricevuta la notizia della morte di una sorella, ogni orionina offrirà la partecipazione ad una S. Messa e tre rosari in suo suffragio. Ogni gruppo regionale, farà celebrare una S. Messa. Ogni anno, durante gli Esercizi Spirituali, una giornata sarà dedicata al suffragio delle sorelle defunte” ( Regola di Vita, art. 42.)

Venerdì, 28 Ottobre 2022 20:26

Il 27 ottobre 2022, a Belo Horizonte (Brasile), è morta Maria de Lourdes Gomes consacrata dell'Istituto Secolare Orionino. Era nata il 30 giugno 1938 e nel 1987 fu accolta nell’ISO. Fece la prima consacrazione nel 1990 ed emise i voti perpetui nel 1999.

Maria de Lourdes Gomes ha dedicato grande parte della sua vita da consacrata nel "Lar dos Meninos Dom Orione" di Belo Horizonte, dove aveva scelto di risiedere e dove coordinava il personale di servizio.

Sabato, 22 Ottobre 2022 16:02

Giorno 22/10/2022 il gruppo locale siciliano dell’ISO si è fermato a riflettere su una delle catechesi di Papa Francesco sulla preghiera (cfr udienza 20 maggio 2020) e ha notato come don Orione nei suoi scritti fosse in perfetta sintonia con le riflessioni del Papa (cfr Lo spirito di Don Orione- XIII vol. La preghiera)

Dice il Papa: “La vita, il semplice fatto che esistiamo, apre il cuore dell’uomo alla preghiera. La prima pagina della Bibbia assomiglia ad un grande inno di ringraziamento. La bellezza e il mistero della Creazione generano nel cuore dell’uomo il primo moto che suscita la preghiera. Noi siamo consapevoli di questa bellezza?

Domenica, 19 Novembre 2017 20:25
FDV, PSMC,MLO, ISO ... insieme

Il 18 novembre 2017 si è concluso a Roma, presso la casa dei Fratelli delle Scuole Cristiane, l'incontro organizzato "dall'Associazione Famiglie Carismatiche" .Sono stati giorni pieni di entusiasmo e speranza che ci hanno impegnato a riflettere su:

- conoscere di più le Famiglie Carismatiche

-  sensibilizzare alla comunione, alla formazione e alla collaborazione

- agire con più significatività nell'evangelizzare secondo i propri carismi.

   Tali incontri sono in atto da diversi anni e sono nati sotto l'impellente invito di Papa Francesco a vivere "in comunione" non solo dentro la propria Famiglia Carismatica (religiosi e laici) ma con tutte le Famiglie Carismatiche presenti nella Chiesa, affinchè, in questa epoca, la Vita Consacrata sia autentica presenza profetica.

Giovedì, 09 Gennaio 2014 00:10


Si sta svolgendo presso Villa San Biagio (Fano ) l'incontro nazionale dell'ISO italiano. Don Vincenzo Alesiani, FDP, già Assistente Generale dell'Istituto ha accolto le partecipanti nel giorno in cui la chiesa celebra la visitazione di Maria ad Elisabetta(31 maggio). Un evento liturgico, questo,  che orienta la vocazione secolare consacrata (scarica il testo)

Giovedì, 09 Gennaio 2014 00:10

 In questo Anno della Fede , in cui il Papa ha invitato i credenti a riscoprire la bellezza dell'essere cristiani, anche le consacrate dell’ISO  si sono soffermate ad approfondire questo tema. 

Giovedì, 09 Gennaio 2014 00:09
 Si sta svolgendo a Roma, presso la sede legale dell’ISO, l’incontro formativo del gruppo italiano. 
Nell’Anno della Fede, il gruppo pone dinanzi a sé, quali modelli di credenti e testimoni della fede, don Orione e alcuni “Santi di Famiglia”.  Rivisita alcuni punti salienti della Regola di Vita, vive intensi momenti di preghiera, celebra l’Eucaristia, elabora le linee guida dei progetti annuali, gode dello stare insieme come fratelli.
Nell’animazione delle varie giornate si alternano i vari gruppi locali ( romano/pugliese, sardo, padano e siculo) e alcuni relatori : il Superiore Generale don Flavio Peloso, e gli Assistenti Regionale e Generale , don Enrico Casolari e don Eldo Musso.
Giovedì, 09 Gennaio 2014 00:09
Oggi, 16 dicembre, III domenica di Avvento, alle ore 9,30, si è dato appuntamento, presso la comunità orionina della Parrocchiale del SS.mo Salvatore in Selargius, il piccolo gruppo dell’ISO, nelle persone di Luisella, Rossana, Anna, Rita e Lucia.
Don Gino Moro nella meditazione dettata ai membri del gruppo locale ha ampiamente spiegato che cosa si intende per atto di fede, commentando la frase di Paolo ai Romani: ““Se confesserai con la tua bocca che Gesù è il Signore e crederai con il tuo cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti sarai salvo”.